Il M5S dal sovranismo, dal reddito dignità, dal reddito di cittadinanza… prima europeista, poi liberale e infine “partito delle imprese”.

Il PD oggi con Letta per una riforma della Giustizia per depoliticizzarla e pro separazione inquirenti / giudicanti dopo essere stato ed essere il riferimento del sistema degenerato e degenerante.

La LEGA dal nazionalismo spinto, dal lasciateli in mare e da quota 100 all’Europa di Draghi.

FI dalla rivoluzione liberale al centro destra a guida Salvini Meloni.

FdI al 20% tra Orbàn, meno diritti civili, statalismo e blocchi navali… ma “coerenza”…

Gli amici di Azione e IV spaventati dell’eutanasia legale, dal referendum sulla Giustizia, dalla legalizzazione (quella vera) della cannabis…

C’è +Europa però… diritti, immigrazione legale, liberalizzazioni ed Europa politica…
ci siamo noi.

C’è un Congresso e una grande, splendida, ripartenza a un passo.